Logo
Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
logo menu
Servizio di Antropologia
L’attività di tutela territoriale condotta negli ultimi quaranta anni dalla Soprintendenza ha consentito di mettere in luce numerosi sepolcreti afferenti ad epoche diverse, dislocati sia all’interno che all’esterno della città antica.
Il Servizio di Antropologia della SSABAP-Roma è stato istituito, tra i primi in Italia, nel 1985 dall’allora Soprintendenza Archeologica di Roma, allo scopo di estendere la ricerca in ambito funerario ai materiali antropologici; collaboratori antropologi specializzati affiancano l’archeologo nello scavo e nella documentazione delle sepolture antiche.
L’enorme quantità di dati raccolti, fondamentali per ricostruire la storia biologica delle popolazioni antiche, viene impiegata in pubblicazioni nazionali ed internazionali, in convegni e congressi dedicati.
Eventi, mostre ed incontri sono organizzati per divulgare la materia ad un pubblico non specializzato mentre collaborazioni e accordi sono stati istituiti con Università ed Istituti Nazionali ed Internazionali per promuovere la ricerca ed accrescere le competenze scientifiche.
A partire dal 2004, questa Soprintendenza è stata promotrice del Corso specialistico intensivo di “Archeologia funeraria e Antropologia di campo”, organizzato in collaborazione con l’École Française de Rome e il Laboratoire d’Anthropologie de l’Université de Bordeaux; questo corso ha consentito il diffondersi di idonee metodologie d’intervento e una sempre maggiore interazione tra archeologi e antropologi.

 
Responsabile:
dottoressa Cristina D’Agostini
 
Soprintendenza Speciale Archeologia
Belle Arti e Paesaggio di Roma

Piazza dei Cinquecento, 67 - Roma

Copyright 2016 - 2022
Ministero della cultura

Privacy Policy >
Crediti >