Logo
Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
logo menu
 
15/10/2022 - 27/11/2022
Archeologia e arte pubblica per iniziare una nuova stagione del Drugstore Museum
Essere parte di una comunità di eredità dove il tempo si rinnova coinvolgendo stratigrafie di storie che mettono al centro le persone: i visitatori, gli artisti, gli operatori, i tecnici, i pensatori, gli autori, le associazioni, chiunque sia parte di un processo di crescita culturale che sa fare rete e intrecciare creatività e progetti. Il Drugstore Museum è il fulcro di questo percorso che si radica nell’XI Municipio e si affaccia sul mondo. Per celebrare la riapertura al pubblico del museo di prossimità e del Circuito della Necropoli Portuense non poteva che esserci una mostra, la prima vera mostra promossa dalla Soprintendenza Speciale di Roma, diretta da Daniela Porro, nel sito museale al centro di una periferia storica.
Da sabato 15 ottobre a domenica 27 novembre sarà possibile assistere a un incredibile dialogo tra archeologia, strutture post industriali e arte contemporanea espressa dal Virus Group.
La mostra del Virus Group e l’intero programma del Circuito Necropoli Portuense – ha spiegato Daniela Porro Soprintendente Speciale di Roma – sono il frutto di una concezione dei beni culturali, della loro tutela e della loro valorizzazione non comune. Il rapporto osmotico con il territorio, i corsi di educazione al patrimonio per bambini e ragazzi, l’università della terza età, gli incontri, le conferenze e gli spettacoli costruiti con le realtà del quartiere, il programma di mostre su tematiche inusuali, l’attenzione all’inclusione rendono questa realtà unica nella Capitale.

Dopo un anno di attività sperimentali che hanno coinvolto le realtà del quartiere – ha aggiunto De Cristofaro responsabile del Circuito Necropoli Portuense Drugstore Museum – partiamo con un programma di esposizioni, incontri, corsi, conferenze, concerti, spettacoli, ampliando così le collaborazioni con il Municipio XI e la città: l’arte e la cultura al servizio della comunità, in un territorio ricco di storia, attraversato dall’antica via Campana-Portuensis, per dare vita a uno spazio dove l’archeologia dialoga con la contemporaneità. La risposta della cittadinanza e delle istituzioni è testimoniata dalla grande partecipazione alle iniziative culturali del Circuito
La mostra è l’esito di un progetto di Arte e Archeologia Pubblica dedicato a Consuelo Chierici, Giulio Ceraldi, Stefano De Santis e Giancarlo Savino, i quattro artisti componenti il Virus Group. Ripercorre le vicende biografiche e artistiche di uno dei primi gruppi italiani impegnati nel campo dell’arte pubblica, da molti anni insediato coi propri studi al Corviale e qui protagonista di una continua interazione con la comunità locale, fatta di laboratori aperti, didattica, coinvolgimento e disseminazione. La mostra sarà accompagnata da laboratori aperti ai cittadini tenuti dagli artisti stessi, eventi teatrali e musicali di performers che hanno condiviso vita ed esperienze con i membri del gruppo e da lezioni di arte contemporanea per il grande pubblico.

Creature che attraversano lo spazio, icone che trasmettono messaggi in un codice da decostruire, figure nomadi insediate tra i reperti di un passato remoto, materici colori che si irradiano dalle grandi tele, l’universo semantico del Virus Group si offre allo sguardo dei visitatori in un percorso innovativo dove le parole diventano indizi di un cammino nell’arte pubblica che non mancherà di sorprendere.
La mostra curata dal Soprintendente Speciale Daniela Porro, dal direttore del Drugstore Museum e Circuito della Necropoli Portuense Alessio De Cristofaro e da Jonathan Giustini segna l’inizio della nuova stagione delle attività che la Soprintendenza Speciale di Roma intende promuovere in uno dei siti strategici per la rigenerazione delle periferie urbane.
Un sito dove si sperimenta la collaborazione e il dialogo tra istituzioni: Un luogo del cuore - come ha aggiunto il presidente dell’XI Municipio Arvalia, Gianluca Lanzi - che è quasi unico per capacità di sperimentare e di intercettare segmenti di pubblico sempre diversi.

Virus Group, Napoli, New York, Corviale sarà aperta al pubblico tutti i giorni dal lunedì alla domenica dalle 10.00 alle 19.00, ultimo ingresso alle 18.00
Per info: ss-abap-rm.drugstore@cultura.gov.it
Foto: Fabio Caricchia/SSABAP
Soprintendenza Speciale Archeologia
Belle Arti e Paesaggio di Roma

Piazza dei Cinquecento, 67 - Roma

Copyright 2016 - 2022
Ministero della cultura

Privacy Policy >
Crediti >