Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
oppure su OK per continuare la navigazione
 
12/02/2021 - 25/06/2021
Il venerdì al Mausoleo di Sant'Elena, aperture in sicurezza dal 12 febbraio


Iscrizioni impresse nel marmo e affidate all’eternità, sguardi di pietra di figure femminili, unguentari, monete, oggetti millenari e le anfore, quelle stesse anfore dette ‘pignatte’ e usate come elementi architettonici. Tutto questo è il patrimonio storico e archeologico che è possibile conoscere da vicino nell’Antiquarium del Mausoleo di Sant’Elena che sta per riaprire al pubblico. Dopo lo stop necessario, da venerdì 12 febbraio il sito archeologico della Soprintendenza Speciale di Roma affidato in gestione alla Pontificia Commissione di Archeologia Sacra sarà nuovamente fruibile, sempre in sicurezza.
Il sito sarà aperto solo il venerdì con prenotazione obbligatoria scrivendo a: santimarcellinoepietro@gmail.com. dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00
La riapertura dell’Antiquarium e del Mausoleo di Sant’Elena è il frutto del grande impegno della Pcas e della Soprintendenza insieme alla comunità parrocchiale dei Santi Marcellino e Pietro e vuole essere un segnale di speranza e un rinnovato legame tra il moderno quartiere di Torpignattara e il monumento a cui deve il suo nome.
Foto: Fabio Caricchia /SsAbap


 
Soprintendenza Speciale Archeologia
Belle Arti e Paesaggio di Roma

Piazza dei Cinquecento, 67 - Roma

Copyright 2016 - 2018
Ministero per i beni e le attività culturali

Crediti >