Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
oppure su OK per continuare la navigazione
 
02/02/2020 - 23/02/2020
Giochiamo con l'archeologia, i laboratori didattici del Museo diffuso del rione Testaccio
Cosa fa un archeologo? Con quali strumenti lavora? I laboratori didattici di SottoSopra nel Museo diffuso del Rione Testaccio si rivolgono ai bambini e alle loro famiglie avvicinando i più piccoli al mondo dell’archeologia e alla storia del territorio.
Le attività sono promosse dalla Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma con la partecipazione di associazioni e realtà territoriali e sono ormai un punto di riferimento nelle iniziative a misura di famiglia della città di Roma.
Il mese di febbraio si apre con il laboratorio L’archeologo subacqueo, a cura dell’associazione culturale Ccpas, che si terrà domenica 2 alle ore 16.30 e si rivolge ai bambini tra i 5 e i 10 anni.
Domenica 9 febbraio alle ore 10.30 spazio all’arte del mosaico con l’iniziativa curata dall’associazione culturale M’Arte Rimettiamo a posto le tessere adatta alla fascia d’età tra i 5 e i 10 anni.
Domenica 16 febbraio, alle ore 16.30, i piccoli tra i 5 e i 10 anni potranno vivere Un’avventura sul fiume Tevere insieme all’associazione culturale Ccpas.
Sabato 22 febbraio alle ore 15.30 Gea Scarl condurrà i bambini tra i 6 e i 10 anni nelle vesti di Piccoli archeologi a caccia di indizi.
Domenica 23 febbraio alle ore 15.30 sarà la volta del laboratorio rivolto alla fascia d’età tra i 7 e i 12 anni E’ salpato un bastimento carico carico di… a cura di L’archeologia va in porto.
Tutte le attività si svolgono nello spazio ludico-didattico di SottoSopra al primo piano del Nuovo Mercato di Testaccio in via Lorenzo Ghiberti 19 e sono con prenotazione obbligatoria scrivendo a: sottosopra@beniculturali.it

Scarica il programma
Soprintendenza Speciale Archeologia
Belle Arti e Paesaggio di Roma

Piazza dei Cinquecento, 67 - Roma

Copyright 2016 - 2018
Ministero per i beni e le attività culturali

Crediti >