Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
oppure su OK per continuare la navigazione
 
18/01/2019 - 03/02/2019
Terme di Caracalla, prorogata fino al 3 febbraio l'installazione sonora di Alvin Curran



Le atmosfere create dalle architetture sonore di Alvin Curran continueranno a suggestionare i visitatori delle Terme di Caracalla. Prorogata fino al 3 febbraio l’installazione dal titolo OMNIA FLUMINA ROMAM DUCUNT – TUTTI I FIUMI PORTANO A ROMA realizzata dal compositore statunitense appositamente per le Terme di Caracalla.  L’installazione, è promossa dalla Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma con Electa e a cura di RAM Radioartemobile.
Venti altoparlanti nascosti irradiano la composizione sonora nell’area della Natatio e del Frigidarium. Le sonorità mescolano elementi diversi come il fluire dei fiumi e dei corsi d’acqua, le voci che recitano componimenti in latino, e poi versi di animali, rumori industriali, percussioni e un frammento della voce di Demetrio Stratos.
Il compositore ha definito la creazione concepita per le Terme di Caracalla come una “composizione musicale di puro disegno spaziale e di immaginazione poetica è un’opera minimal di arte sonora elettronica. L’architettura delle Terme è come una grande tela che accoglie pennellate di suono. Una tela che ad ogni ciclo e motivo degli elementi sonori apparirà nuova ed originale”.
Gli orari di aperture delle Terme di Caracalla sono dalle 9.30 alle 16.30 dal martedì alla domenica, mentre il lunedì dalle 9.30 alle 14.00
Gli ingressi sono consentiti fino a un’ora prima della chiusura del monumento
(Foto @SS ABAP Roma/ Fabio Caricchia)


 
Soprintendenza Speciale Archeologia
Belle Arti e Paesaggio di Roma

Piazza dei Cinquecento, 67 - Roma

Copyright 2016 - 2018
Ministero per i beni e le attività culturali

Crediti >