Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
oppure su OK per continuare la navigazione
 
20/07/2019
Passeggiata archeologica al chiaro di luna al Museo Diffuso del Rione Testaccio

Una serata d’eccezione per conoscere il Museo Diffuso del Rione Testaccio.
Sabato 20 luglio, la Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma, ha organizzato una apertura straordinaria delle aree archeologiche del quartiere. Una passeggiata dalla “Porticus Aemilia al Nuovo Mercato di Testaccio” che prenderà il via alle 19.30 da via Rubattino, 32 con una ambientazione serale che aggiungerà fascino ad un’area archeologica unica.
La visita guidata, completamente gratuita, è a prenotazione obbligatoria per massimo 25 persone per gruppo fino ad esaurimento posti e le richieste di adesione vanno inoltrate all’indirizzo e-mail: ss-col.museotestaccio@beniculturali.it
L’iniziativa consentirà di scoprire il patrimonio storico del rione e la sua vocazione produttiva. Un viaggio che inizia dall’età romana, quando, l’attuale Testaccio, rappresentava l’approdo per eccellenza degli approvvigionamenti provenienti da ogni angolo del Mediterraneo con le sue infrastrutture come il porto, i magazzini e i depositi.
Il viaggio prenderà il via dalla Porticus Aemilia, uno dei più grandi edifici pubblici di età repubblicana della città che restò in uso per tutta l'età imperiale, per approdare al Nuovo Mercato di Testaccio, dove nel sotterraneo è possibile vedere, dopo anni di scavi e restauri, i depositi e i magazzini dell'antico quartiere commerciale della città attraverso la conservazione delle strutture utilizzate per stoccare le anfore che giungevano dal vicino porto fluviale. Il percorso permette di visitare parte del cantiere di scavo in corso di allestimento.
Info utili:
Quando: Sabato 20 luglio 2019 ore 19.30
Durata: Visita guidata della durata di un’ora e mezza
Dove: Punto di raccolta in via Rubattino 32
Come: prenotazione obbligatoria max 25 persone per visita fino ad esaurimento posti scrivendo a ss-col.museotestaccio@beniculturali.it entro il 19 luglio 2019
Soprintendenza Speciale Archeologia
Belle Arti e Paesaggio di Roma

Piazza dei Cinquecento, 67 - Roma

Copyright 2016 - 2018
Ministero per i beni e le attività culturali

Crediti >