Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
oppure su OK per continuare la navigazione
 
01/12/2019 - 21/12/2019
Giocare con gli antichi romani al Museo diffuso del Rione Testaccio, gli eventi di dicembre

Il Museo diffuso del Rione Testaccio si anima, come ormai di consuetudine, con gli eventi rivolti ai bambini e alle loro famiglie. A dicembre il laboratorio SottoSopra – l’archeologia a piccoli passi, promosso dalla Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma, propone cinque appuntamenti che uniscono gioco e didattica.
Negli ambienti del primo piano del Nuovo Mercato Testaccio al numero 19 di via Lorenzo Ghiberti associazioni e realtà culturali condurranno i piccoli archeologi e le loro famiglie in un mondo speciale fatto di storie, reperti, mosaici e tanta voglia di conoscere e scoprire.
Si parte domenica 1 dicembre alle ore 11.00 con l’attività curata da Gea Scarl dal titolo Da grande farò l’archeologo che è rivolta ai bambini tra i 6 e i 10 anni.
Sabato 7 dicembre alle ore 16 il laboratorio curato da L’archeologia va in porto è dedicato a Dall’officina al Museo: c’era una volta l’anfora Valeria, l’attività è adatta alla fascia d’età tra i 7 e i 12 anni.
Sabato 14 dicembre alle ore 16 l’associazione culturale M’Arte propone ai bambini tra i 5 e gli 11 anni, il laboratorio Rimettiamo a posto le tessere.
Domenica 15 dicembre appuntamento alle ore 10.30 con l’associazione culturale Ccpas che condurrà i piccoli tra i 5 e i 10 anni Alla scoperta del monte dei Cocci.
Il mese si chiude con l’appuntamento di sabato 21 dicembre alle 15.30 curato da Gea Scarl dal titolo Ludendo discimus. Giochi e giocattoli nella Roma antica rivolto alla fascia d’età tra i 6 e i 10 anni.
Tutti i laboratori comprendono la visita all’area archeologica. Per partecipare è necessario prenotare scrivendo a: sottosopra@beniculturali.it

Scarica il programma
Soprintendenza Speciale Archeologia
Belle Arti e Paesaggio di Roma

Piazza dei Cinquecento, 67 - Roma

Copyright 2016 - 2018
Ministero per i beni e le attività culturali

Crediti >