Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
oppure su OK per continuare la navigazione
 
10/12/2019
Basilica sotterranea di Porta Maggiore, ultimato un importante intervento di restauro


"La Basilica sotterranea di Porta Maggiore è uno dei luoghi più magici e intrisi di mistero di Roma", con queste parole il Soprintendente Speciale Daniela Porro ha presentato l'intervento di restauro della parete nord della navata di sinistra del sito ipogeo realizzato con il contributo della Fondazione svizzera  Evergète.
Alle parole del Soprintendente Speciale ha fatto eco Bertrand Du Vignaud, Conseiller Exécutif della Fondation Evergète, che ha aggiunto: "Il primo intervento realizzato in Italia dalla Fondazione è stato proprio per la Basilica sotterranea, un piccolo tesoro poco conosciuto dall'incredibile bellezza. Grazie a tutta la squadra. In Italia non c'è solo il patrimonio più bello del mondo ma anche restauratori bravissimi".
Un risultato importante frutto di un grande lavoro sinergico come ha sottolineato la responsabile del sito, l’archeologa Anna De Santis.
L’utilizzo delle più recenti tecnologie e di materiali all’avanguardia ha consentito di ottenere il risanamento delle principali cause di deterioramento e, nello stesso tempo, di far riemergere le raffinate e preziose decorazioni della parete della navata sinistra della Basilica sotterranea di Porta. Sono state riportate alla loro originaria bellezza le immagini parietali che hanno rivelato una particolarità: l'uso della madreperla per ottenere il bianco luminescente.


Il restauro sulla parete nord della navata sinistra ha permesso la rimozione totale delle spesse e tenaci incrostazioni di calcare che compromettevano la leggibilità delle scene. L’intervento, inoltre, ha messo in sicurezza gli intonaci distaccati dal supporto murario e i rilievi poco coesi. Grazie all’installazione di un sistema di filtraggio con depuratori di altissima qualità che rimuove la più ampia gamma di inquinamento atmosferico e microbiologico è stato ripristinato il microclima ideale per la conservazione degli stucchi.
Soprintendenza Speciale Archeologia
Belle Arti e Paesaggio di Roma

Piazza dei Cinquecento, 67 - Roma

Copyright 2016 - 2018
Ministero per i beni e le attività culturali

Crediti >